Statistics Categories | spss
Statistics_stamp-03.png
Statistics Categories

Statistics Categories semplifica la visualizzazione e la consultazione delle relazioni dei dati e consente di prevedere i risultati in base alle informazioni acquisite. Utilizzando tecniche avanzate, quali analisi predittiva, comprensione statistica, mappa percettuale e scaling delle preferenze è possibile comprendere quali caratteristiche i clienti associano maggiormente al prodotto o al brand, in modo da scoprire le loro opinioni in relazione alla concorrenza.

Statistics Categories include tecniche di analitica avanzate per:

 

  • Analizzare e interpretare in modo facile e completo i dati multivariati e le loro relazioni.

  • Trasformare le variabili qualitative in quantitative eseguendo operazioni statistiche aggiuntive sui dati categorici.

  • Visualizzare graficamente le relazioni base in qualsiasi tipo di categoria studiata, inclusi segmenti di mercato, diagnosi mediche, partiti politici o specie biologiche.

 

Analizzare e interpretare facilmente i dati multivariati

 

  • Utilizzare procedure di regressione categorica per prevedere i valori di una variabile nominale, ordinale o numerica da una combinazione di variabili predittori

  • Quantificare le variabili per massimizzare la tecnica Multiple R con tecniche di scaling ottimale.

  • Visualizzare chiaramente le relazioni dei dati utilizzando tecniche di riduzione delle dimensioni, quali biplot e mappe percettuali.

  • Ottenere informazioni dettagliate delle relazioni tra più di due variabili con grafici di riepilogo che visualizzano categorie o variabili simili.

 

Trasformare le variabili qualitative in quantitative

 

  • Prevedere i valori di una variabile di risultati nominali, ordinali o numerici da una combinazione di variabili dei predittori categoriche.

  • Analizzare le tabelle a due vie che contengono alcune misurazioni di corrispondenze tra righe e colonne, nonché righe e colonne di visualizzazione come punti di una mappa. Analizzare anche i dati categorici multivariati, consentendo l'uso di più di due variabili nelle analisi.

  • Utilizzare tecniche di scaling ottimale per generalizzare la procedura di analisi dei componenti principali, che permette di gestire variabili di livelli di misurazione misti.

  • Confrontare serie multiple di variabili nello stesso grafico, una volta rimossa la correlazione tra le serie, ed esaminare visualmente le relazioni tra due serie di oggetti, ad esempio tra consumatori e prodotti.

  • Eseguire lo scaling multidimensionale che gestisce una o più matrici con similarità o dissimilarità (prossimità).

 

Visualizzazione grafica delle relazioni di base

 

  • Collocare le relazioni tra le variabili in un riquadro di riferimento più grande con scaling ottico.

  • Creare mappe percettuali che visualizzano graficamente le variabili o le categorie simili per fornire informazioni esclusive delle relazioni tra più di due variabili categoriche.

  • Utilizzare biplot e triplot per visualizzare le relazioni tra casi, variabili e categorie; ad esempio, è possibile definire le relazioni tra prodotti, clienti e caratteristiche demografiche.

  • Visualizzare ulteriori relazioni tra gli oggetti utilizzando lo scaling delle preferenze, che semplifica le analisi non metriche per i dati ordinali e consente di ottenere risultati più coerenti.

  • Analizzare le similitudini tra oggetti e integrare le caratteristiche degli oggetti nella stessa analisi.

 

 

Scheda tecnica Statistics Categories

SPS S.r.l.

Sede legale:
Via Antonio Zanolini 36 AB,40126 Bologna
P.IVA e C.F. 04222630370

COPYRIGHT © 2014 CF/P.IVA  04222630370 - ALL RIGHTS RESERVED